See PRO editionSee PRO edition

Comune di NormaComune di Norma

Ripercorrendo il grande asse viario verso sinistra, ci si recherà al complesso del santuario di Giunone. Esso sorge sul ciglio della balza che sovrasta le mura di Norba a sud-ovest. Il complesso, riportato alla luce negli scavi di inizio '900, consta di un tempio, un piazzale porticato ed altre strutture minori. Grazie alla scoperta di due iscrizioni latine su lamina di bronzo possiamo attribuire il santuario a Giunone, qui venerata con l'epiteto di "Lucina", il cui culto si lega alla fecondità femminile ed alla nascita.



Il Tempio: se ne conserva solo il basamento, in opera poligonale a grandi blocchi. La pianta è rettangolare, di m 20,55 x 9,98, con due colonne sulla fronte comprese tra le ante sporgenti. Un muro interno divide il pronao dalla cella. Il tempio fu eretto tra la fine del IV e gli inizi del III sec. a.C., ma doni votivi più antichi, come una lastra con testa di Gorgone, indicano l'esistenza di un più antico luogo di culto, riferibile al V sec. a.C.

Joomla templates by Joomlashine